SPEDIZIONE GRATUITA CON ORDINI SUPERIORI A 70 €

Ricetta maschere con Argilla Verde

L’Argilla Verde impastata con l’acqua si trasforma in una crema di colore verde molto bella, dall’aspetto lucido e dalla consistenza plastica. Appena tale crema viene a contatto con la pelle, si avverte una piacevolissima sensazione di benessere.

 

 

MASCHERA BASE

 

  • Argilla verde ASKO 1 bicchiere,
  • miele 1 cucchiaino, 
  • olio di mandorle dolci, olio extravergine o Olio di cocco, 1 cucchiaino,
  • acqua minerale naturale 1/2 bicchiere.


Quattro sostanze naturali ricche di luce e di calore solare.
In una tazza contenente l’acqua minerale sciogliete il miele, aggiungete l’olio, omogeneizzate il tutto, quindi aggiungete a poco a poco mentre mescolate 1 bicchiere di Argilla fine, continuate a mescolare energicamente fino ad ottenere una crema omogenea e lucida. Questa è la maschera base.

Avvertenze: dopo 3 minuti dall’applicazione si comincerà a sentire tirare la pelle, ma è una reazione normale. Dopo aver rimosso la maschera in alcuni casi la pelle si può arrossare, anche questa è una reazione normale per alcuni tipi di pelle. Nel caso di pelle molto sensibile si può avvertire un pizzicore al quale seguirà un leggero arrossamento, anche questa è una reazione normale.

Importante: Dopo qualche minuto dall’applicazione noterete un piacevole senso di freschezza e di rilassamento della pelle, praticamente dopo aver rimosso la maschera noterete quanto la vostra pelle sia diventata più morbida.

Consiglio per un uso migliore: Servendovi di una spatolina spalmate la  maschera sul viso e sulla fronte, lasciate in posa per il tempo indicato, quindi rimuovetela utilizzando una spugnetta inumidita con acqua tiepida.
 
MASCHERA PER PELLI NORMALI

Alla maschera base aggiungete mezzo cucchiaino di olio di Germe di grano e omogeneizzate il tutto.
A piacere potete aggiungere da 1 a 3 gocce di Olio essenziale di Lavanda.
Tempo di applicazione 10 minuti.
 
MASCHERA PER PELLI SECCHE
Alla maschera base aggiungete 2 cucchiai da minestra di infuso di foglie di Malva, qualche goccia di Olio di Cocco e omogeneizzate il tutto.
 A piacere potete aggiungere da 1 a 3 gocce di Olio essenziale di Geranio.
 Tempo di applicazione 5 minuti.
 
MASCHERA PER PELLI GRASSE

FRIZZANTE E RINFRESCANTE
Alla maschera base aggiungete 1 cucchiaio di succo di limone o pompelmo spremuto al momento e omogeneizzate il tutto. A piacere potete aggiungere da 1 a 3 gocce di Olio essenziale di Geranio.
 Tempo di applicazione 10 minuti.
 
MASCHERA IDRATANTE ED ELASTICIZZANTE, ZONA COLLO.
Alla maschera base aggiungete 2 cucchiai da minestra di latte di soia. A piacere potete aggiungere da 1 a 3 gocce di Olio essenziale di Geranio.
    Tempo di applicazione 15 minuti.
 
MASCHERA PER LE SMAGLIATURE
Alla maschera base aggiungete 2 cucchiai da minestra di succo di carota, 1 cucchiaino di olio di Vinaccioli, 1 cucchiaino di olio di Avocado e omogeneizzate il tutto.  A piacere potete aggiungere da 1 a 3 gocce di Olio essenziale di Lavanda. 
Tempo di applicazione da 10 a 20 minuti.
 
MASCHERA PER IL TRATTAMENTO COSMETICO DELLA CELLULITE
Alla maschera base aggiungete 1 cucchiaino di Olio essenziale di Arancio dolce e omogeneizzate il tutto. 
Tempo di applicazione da 10 a 20 minuti.
 
BAGNO SNELLENTE
Nella vasca piena di acqua, versate 3 o 4 manciate di Argilla Verde. 
Appena l’Argilla viene a contatto con l’acqua calda si disperde spontaneamente in tutta la vasca, e il movimento delle vostre braccia e gambe servirà a mantenerla in sospensione.
Il bagno di Argilla non sporca la pelle, perciò e bene non sciacquarsi quando si esce dalla vasca. Noterete con piacere come la vostra pelle diventi liscia.
 Potete fare scorrere l’Argilla che si è depositata sul fondo della vasca, dirigendo su di essa il getto di acqua della doccia. Le tubature non si intasano.


 
 
PEDILUVI e PER LE MANI
In una bacinella o nel bidet contenente acqua calda, versate 1 cucchiaio di Argilla Verde, immergete i vostri piedi massaggiandoli l’uno contro l’altro. A piacere potete aggiungere da 1 a 3 gocce di Olio di essenziale di Lavanda. Smettere quando l’acqua si sarà raffreddata.
 
asko.it

← Post più vecchi Post più recente →



Lascia un commento

Si informa che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.